Genova, donati al Centro Trapianti un compressore meccanico automatico e uno spirometro

Scritto il 27/05/2024
da Redazione

L'iniziativa dell'Associazione "Il Cuore di Santa non dimentica Mai" in memorio di Mario Mai

L’Associazione “Il Cuore di Santa non dimentica Mai”, nata nel 2013 in ricordo di Mario Mai, prematuramente scomparso in seguito a un tragico incidente stradale, così come concordato con il Centro Regionale Trapianti della Liguria, coordinato dal Prof. Alessandro Bonsignore, ha donato alla Clinica Anestesiologica e Terapia Intensiva, diretta dalla Dott.ssa Iole Brunetti, dove Mario era stato ricoverato, un compressore meccanico automatico e uno spirometro.

Il compressore automatico costituisce un importante supporto per la rianimazione cardiopolmonare anche nell’eventualità di un trasporto del paziente. Una volta posizionato correttamente sul torace della persona colpita da arresto cardiocircolatorio, il dispositivo è in grado di eseguire compressioni toraciche corrette ed efficaci, anche per tempi prolungati e, soprattutto, assicura la giusta ritmicità e intensità al massaggio cardiaco stesso. Lo strumento permette, inoltre, di liberare da questo compito gli operatori, che possono dedicarsi, quindi, ad ulteriori manovre rianimatorie.

Completa la donazione uno spirometro, che verrà utilizzato per misurare i volumi polmonari e la funzionalità respiratoria nei pazienti con insufficienza respiratoria attraverso un sensore collegato ad un boccaglio per effettuare prove di funzionalità respiratoria ed indirizzare la diagnosi e la terapia.