Genova, rinnovato il Cda di Gaslininsieme. Il presidente Garrone: "Possiamo crescere ancora"

Scritto il 30/05/2024
da Redazione

Dal direttivo sono usciti Lagomarsino, Ricci e Risso e sono entrati Marzotto, Clavarino e Aureli

GENOVA - Sono stati nominati tre nuovi consiglieri del direttivo della Gaslininsieme Ets, fondazione di partecipazione fondata dai due Soci Fondatori Istituto Giannina Gaslini e Fondazione Gerolamo Gaslini e che si occupa di raccolta fondi a favore dell’ospedale pediatrico genovese. Con l’approvazione del bilancio 2023, avvenuta questa mattina, sono entrati a far parte del direttivo di Gaslininsieme Alberto Clavarino, Alfredo Aureli e Matteo Marzotto.

Il notaio genovese Alberto Clavarino è stato scelto dal Comitato dei Soci Partecipanti come loro rappresentante nel consiglio direttivo, in virtù della sua vicinanza all’Istituto Giannina Gaslini e del suo profondo impegno e dedizione già dimostrate da tempo nei confronti del “mondo Gaslini”.

L’imprenditore e benefattore romagnolo Alfredo Aureli e Matteo Marzotto, presidente esecutivo dell’azienda Minervahub, sono stati invece indicati dal Comitato dei Soci Sostenitori come loro rappresentanti nel consiglio direttivo, in virtù della lunga collaborazione con le tante realtà che compongono e alimentano l’ospedale pediatrico Gaslini, la loro eccellente imprenditorialità e la loro apertura a livello nazionale.

In questa medesima sede, come previsto dallo statuto, oggi escono dal consiglio direttivo altrettanti componenti, dopo un lungo e profuso servizio prestato a favore di Gaslininsieme Ets per la buona riuscita delle attività fino ad oggi realizzate: Luigi Lagomarsino, Lorenzo Ricci e Umberto Risso.

«Ringrazio il dottor Lagomarsino, il dottor Ricci e il dottor Risso per lo spirito di servizio dimostrato nel loro operato e per aver contribuito a rendere Gaslininsieme Ets una realtà solida e sempre in sinergia con l’Istituto Giannina Gaslini, la Fondazione Gerolamo Gaslini e la Gaslini Academy. Il grande risultato che siamo riusciti a ottenere nel primo anno e mezzo di attività è stato reso possibile dagli sforzi di tutti, in primo luogo dei membri di questo stesso consiglio, che si sono a lungo dedicati alla buona riuscita di tutte le attività - commenta Edoardo Garrone, presidente dell’Istituto Giannina Gaslini e di Gaslininsieme - . Sono felice di dare il benvenuto ai nuovi membri, il dottor Aureli, il dottor Clavarino e il dottor Marzotto. Sono sicuro che con la loro grande esperienza Gaslininsieme potrà accrescere sempre di più il fundraising, portando maggiore valore al sistema Gaslini, il tutto sempre e soltanto a beneficio delle migliaia di bambini che, da tutto il mondo, con le loro famiglie, ogni anno si affidano alle cure eccellenti del nostro IRCCS pediatrico».

Oltre ai fondatori, all’interno del consiglio direttivo hanno un ruolo di soci i Sostenitori (aziende e grandi donatori) e i Partecipanti (piccoli donatori individuali). Ad oggi, per deliberazione del consiglio, i Soci Sostenitori sono 25, mentre i Soci Partecipanti sono 65. Le nomine dei due comitati sono avvenute rispettivamente il 21 maggio per il Comitato dei Soci Partecipanti, che ha designato Alberto Clavarino come proprio membro rappresentante in consiglio, e il 27 maggio per il Comitato dei Soci Sostenitori, che ha designato Alfredo Aureli e Matteo Marzotto come propri rappresentanti.

Gaslininsieme

Gaslininsieme Ets (Ente del Terzo Settore) nasce nel 2022 per sviluppare e valorizzare le attività di fundraising e comunicazione per l’ospedale pediatrico Giannina Gaslini. È stata costituita dalla storica Fondazione Gerolamo Gaslini e dall’Istituto Giannina Gaslini, che ne sono Soci Fondatori. Da gennaio 2024 il segretario generale è la dottoressa Anna Zanuttini.

Lo scopo di Gaslininsieme è raccogliere e destinare fondi all’Istituto Giannina Gaslini, uno degli ospedali pediatrici più importanti in Italia e in Europa, centro di eccellenza per la cura, la ricerca e la formazione scientifica e sanitaria dedicata ai bambini. Oltre a sostenere l’offerta sanitaria dell’Ospedale, Gaslininsieme si impegna anche a valorizzare le relazioni con le comunità di riferimento (famiglie, associazioni), promuovere e sostenere progetti di innovazione sociale per il territorio, rilevare e misurare i fabbisogni e i risultati raggiunti anche in termini di impatto e di valore sociale creato.


Nella foto: Edoardo Garrone, Anna Zanuttini, Renato Botti.