Liguria, Regione: Mabel Riolfo entra in Forza Italia

Scritto il 05/07/2024
da Redazione

Eletta nel 2020 nelle liste della Lega, di cui era arrivata ad avere l'incarico di capogruppo. L'uscita nello scorso marzo.

Mabel Riolfo, avvocato di Ventimiglia eletta nel 2020 consigliere regionale nelle liste della Lega, entra nel gruppo di Forza Italia. L'annuncio è stato dato dallo stesso segretario nazionale del partito Antonio Tajani, vicepresidente del Consiglio e ministro degli Esteri, in una conferenza stampa a cui hanno preso parte anche Roberto Bagnasco deputato azzurro, Claudio Muzio, capogruppo consiliare forzista in via Fieschi, e il segretario regionale del partito Carlo Bagnasco.

"L'ingresso della consigliera Mabel Riolfo in Forza Italia conferma il percorso di crescita del nostro movimento politico in Liguria. Sulla linea indicata dal segretario nazionale Antonio Tajani, Forza Italia diventa sempre più punto di riferimento per i moderati e i liberali", dichiara il coordinatore regionale Carlo Bagnasco.
"Come capogruppo di Forza Italia in Regione esprimo grande soddisfazione per l'ingresso dell'amica Mabel nel nostro partito e nel nostro gruppo, dopo la recente adesione del consigliere Angelo Vaccarezza. Con Mabel abbiamo condiviso comuni obiettivi durante il nostro percorso regionale. Sono convinto che il nostro gruppo, così rafforzato, potrà dare ancora più risposte ai bisogni dei territori", dichiara il capogruppo Claudio Muzio.

"Questo è per me un ritorno a casa, alle mie origini politiche. Questa scelta nasce dalla piena condivisione dei valori e dei principi che Forza Italia esprime e che ben interpretano il mio modo di intendere la vita e la politica", dichiara Mabel Riolfo.

Il gruppo consiliare regionale di Forza Italia arriva così a contare su tre esponenti: oltre alla nuova entrata Riolfo e al capogruppo Muzio, c'è anche Angelo Vaccarezza, ex presidente della provincia di Savona eletto all'ultima tornata nella lista Toti e passato, o meglio tornato, nel gruppo azzurro.

La Riolfo aveva lasciato il gruppo consiliare della Lega il 18 marzo scorso, confermando il proprio appoggio alla maggioranza di centrodestra, per entrare nel gruppo misto di cui già facevano parte il consigliere di opposizione Pippo Rossetti (eletto nel Pd e passato ad Azione) e l'esponente di maggioranza Stefano Anzalone (eletto nella lista Toti e passato a Progresso Ligure).

Quindi, lo scorso 26 aprile, la Riolfo aveva aderito a "Forza Nord", durante un evento a Sesto San Giovanni cui avevano preso parte anche Flavio Tosi, ex sindaco di Verona uscito dalla Lega in polemica con Salvini per passare a Forza Italia, Gianmarco Senna e Max Bastoni (consiglieri regionali della Lombardia passati dalla Lega a Forza Italia), Alessandro Sorte (deputato e coordinatore regionale lombardo di Forza Italia), Cristina Rossello (deputato di Forza Italia), Luca Bona (candidato alle regionali del Piemonte per Forza Italia) e Tony Iwobi (già senatore, ex leghista passato a Forza Italia). Erano presenti Letizia Moratti, già ministro e sindaco di Milano e presidente della Rai, Roberto Cota, già presidente del Piemonte e passato dalla Lega a Forza Italia, Marco Reguzzoni, ex Lega e candidato per Forza Italia alle Europee, e Stefania Zambelli europarlamentare di Forza Italia.